WORKSHOP SUL COUNSELLING CONTRACCETTIVO E SULLE INFERZIONI VAGINALI: IL RUOLO DEL CONSULTORIO

Home | Eventi | WORKSHOP SUL COUNSELLING CONTRACCETTIVO E SULLE INFERZIONI VAGINALI: IL RUOLO DEL CONSULTORIO

WORKSHOP SUL COUNSELLING CONTRACCETTIVO E SULLE INFERZIONI VAGINALI: IL RUOLO DEL CONSULTORIO

date evento: dal 26/5/2011 - al 26/5/2011
sede congressuale: Caltanissetta, Centro Culturale Villa Barile

• Counselling contraccettivo. Il consultorio familiare rappresenta la sede privilegiata dove è possibile chiedere e ricevere adeguate informazione sulla contraccezione del singolo e della coppia. La contraccezione ha visto, specie nell’ultimo decennio, la realizzazione di nuove formulazioni e di nuove associazioni, finalizzate non solo agli effetti contraccettivi ma anche alla opportunità di utilizzare effetti non contraccettivi degli steroidi in essi contenuti. Oggi pertanto il ginecologo mira a prescrivere un contraccettivo che, sulla base della storia personale e relazionale della donna, possa essere quello migliore da utilizzare. Il concetto di personalizzazione diviene così il filo conduttore di ogni assunzione.
Gli obiettivi dell’evento sono di fornire ai ginecologi consultoriali, a cui è indirizzato il work-shop, un aggiornamento sul couselling contraccettivo e sulle attuali indicazioni alla contraccezione orale.
Lo screening è senza dubbio un momento fondamentale per la prescrizione di un metodo contraccettivo. L’attenta valutazione dello stato di salute della donna è infatti indispensabile per verificare l’eventuale presenza di controindicazioni o di fattori di rischio, ed è determinante per la scelta e la personalizzazione del contraccettivo.
Oltre a praticare un attento esame obiettivo, è importante spendere del tempo con la paziente per raccogliere una scrupolosa anamnesi familiare e personale.
Strumento questo molto utile anche per indirizzare il medico nella richiesta di indagini mirate.
In termini di contraccezione ormonale, sebbene i contraccettivi attualmente disponibili rispondano sempre più ai requisiti richiesti di efficacia, innocuità, accettabilità, è innegabile che alcune limitazioni al loro utilizzo siano ancora presenti.
Pertanto, il processo decisionale che porta alla scelta, è strettamente condizionato dalla presenza di controindicazioni che la paziente potrebbe presentare all’uso degli estroprogestinici.
I problemi legati alla CO possono essere minimizzati da una corretta anamnesi e da una valutazione attenta che individui eventuali controindicazioni e fattori di rischio. Tutto questo senza trascurare i benefici che la donna e la coppia ne possono ricavare.
Una volta scelto il trattamento più adatto, è utile e necessario informare la donna dell’importanza di sottoporsi a periodici controlli.
Pertanto l’incontro informativo/formativo mira a trasmettere tutti quegli aspetti recenti e innovativi dell’attuale contraccezione.
• Infezioni Vaginali. Uno de motivi più frequenti, se non il maggiore, per il quale la donna si rivolge al consultorio è la presenza di un qualche disconfort vulvovaginale, spesso dovuta alla alterazione dell’ecosistema vaginale.. Il disturbo spesso si presenta con una sintomatologia comune a quasi tutti gli agenti che provocano la flogosi: leucorrea più o meno maleodorante, prurito, bruciore, dispareunia. Il management prevede il controllo clinico che, non raramente attraverso i segni aiuta a definire l’etiopatogenesi; la individuazione dell’agente attraverso esami batteriologici e colposcopici, e alcune volte culturali; e infine il trattamento. Il tempo terapeutico può essere semplice o complessoin dipendenza del tempo che intercorre tra insorgenza ed esame clinico, dell’agente che provoca il disturbo, della compromissione della coppia, quando a tutti gli effetti si tratti di MST. Operare un adeguato iter e attivare un counselling educativo verso la cura e l’igiene personale e di coppia è un obiettivo formativo del work-shop.

Documentazione:

Programma scientifico

Informazioni e Iscrizione

Sede congressuale:
Caltanissetta, Centro Culturale Villa Barile

Date dell'evento:
dal 26/5/2011 - al 26/5/2011

informazioni:

Richiedi la pre-iscrizione all'evento

Gentile utente, dopo aver richiesto la pre-iscrizione all'evento, troverai nella tua area personale lo "stato" della tua pre-iscrizione, i nostri operatori provvederanno a gestire prima possibile la tua preiscrizione e darti informazioni sulla disponibilità dell'evento.

 

 

 

Cliccando "Richiedi pre-iscrizione", acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi dell'Art 13 del D.lgs196/2003 e ss. mm. e del regolamento UE GDPR 679/2016 e dichiari di aver preso visione e di accettare i Termini e Condizioni di utilizzo del sito web visionabili al seguente link: http://www.cicacongress.com/condizioni.php . L'utente si assume la responsabilità dei dati inseriti.



Gentile utente, le iscrizioni a questo evento sono complete, potrai iscriverti solo se sei in possesso di un codice invito

Utilizza un codice invito      
Se sei in possesso un codice invito,
inseriscilo nel riquadro sottostante